Sito Web Perfetto. Ecco le mie regole S.I.L.U.R.O.

Condividi
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Quando ti chiedi come dovrebbe essere un Sito Web Perfetto, quindi, performante, sicuro, veloce e, soprattutto, facile da trovare nelle ricerche di Google, devi sapere che dovrebbe rispondere sempre a quelle specifiche tecnico/creative, anelli della stessa catena, per le quali mi sono divertito a creare l'acronimo di SILURO :-)
Cosa troverai in questo articolo
Argomenti Correlati
Articolo | 13 Marzo 2019

Sito Web Perfetto ecco le mie regole siluro (S.I.L.U.R.O). Server, In-content, Look-and-feel, User Experience, Responsive e Optimization.

Quando ti chiedi come dovrebbe essere un Sito Web Perfetto, quindi, performante, sicuro, veloce e, soprattutto, facile da trovare nelle ricerche di Google, devi sapere che dovrebbe rispondere sempre a quelle specifiche tecnico/creative, anelli della stessa catena, per le quali mi sono divertito a creare l’acronimo di SILURO 🙂

Tieni presente che se anche solo uno di questi cede o manca, i risultati non possono che essere disastrosi o, quantomeno deludenti. In un Sito Web Perfetto le regole equivalgono alla pratica ardua per arrivare ad un Sito Web Professionale che si basa sui concetti primari di pazienza e perseveranza. Lo sai, non esistono formule matematiche ne bacchette magiche anche se lo ammetto, ogni tanto mi piacerebbe essere ad Hogwarts 🙂

Allora, seguimi e vediamo insieme queste regole SILURO fondamentali e il perché …

Il tuo Sito deve essere un S.I.L.U.R.O.

Fosse stato un termine inglese o inglesizzato avrebbe avuto molta più cassa di risonanza, ma siamo italiani e questo basta e avanza. L’acronimo raccoglie in sé raccoglie tutte quelle macro categorie che devono essere osservate scrupolosamente durante una realizzazione e produzione di un Sito Web Perfetto e sono identificate come:

  • Server: l’hosting deve essere sicuro, veloce e performante;
  • In-content: genera autorevolezza, inserendo nei contenuti, professionalità e competenza;
  • Look-and-feel: il design deve essere dinamico ed emozionante;
  • User Experience (UX): il Sito deve garantire un’esperienza utente ottimale;
  • Responsive (Mobile Friendly): più che mai, oggi, il Sito deve essere mobile friendly;
  • Optimization: SEO, contenuti e immagini devono essere ottimizzati;

[S] Server

Argomenti Correlati
Articolo | 16 Marzo 2019
Articolo | 18 Febbraio 2019

Prima di costruire il tetto di una casa bisogna scavare per realizzarne le fondamenta. In questo lavoro significa partire dalla scelta di un hosting adeguato, veloce e sicuro. Chi parte bene è a metà dell’opera e noi vogliamo partire benissimo 😉

Esistono moltissime realtà professionali e tante altre che, purtroppo, hanno una grossa fetta di mercato ottenuto grazie a prezzi folli e scarsi servizi facendo leva sulla relativa ignoranza dei committenti.

I problemi nascono a seguire, quando i Clienti si rendono conto che il loro Sito Web è orrendo, lento, creato senza una strategia, indicizzato male, insomma … insoddisfatti. Non basta “affidarsi” a un servizio perché prima o poi devi aprire un ticket o impostare parametri PHP sul server o avere un’assistenza immediata quando il tuo Sito va in down (perché può succedere e succede).

Ma a (quasi) tutto c’è rimedio, pertanto, non temere, che tu sia un Cliente o uno sviluppatore, puoi sempre cambiare perché c’è sempre una scelta. In questo senso, le uniche e possibili si chiamano Keliweb e SiteGround.

La forza di questi provider sta tutta nelle proprie referenze. Chiunque li abbia provati non è mai stato deluso.

I punti di forza di SiteGround

Artigiani della tecnologia

Sviluppano da sempre, nuove tecnologie con passione, sempre in linea con i loro standard di sicurezza e affidabilità.

Velocità e potenza

Un servizio creato per ogni esigenza, modulare e scalabile per permetterti di raggiungere il massimo in fatto di caricamento e performance.

Assistenza da 110 e lode

Capiterà, perché capiterà, che un giorno il tuo progetto abbia qualche problema. La possibilità di poterlo risolvere H24/7 è una garanzia.

[I] In-content

Argomenti Correlati
Articolo | 16 Marzo 2019
Articolo | 24 Marzo 2019

Per In-content (Nel Contenuto) s’intendono tutte quelle azioni da praticare per ottenere un Sito Web Perfetto e da espletare all’interno di WordPress sia da un punto di vista strutturale (installazione dei giusti plugin) che dei contenuti (pagine, articoli, sidebar, ADV etc). Se hai un bel Sito, veloce e performante ma se i tuoi argomenti non sono convincenti, stai pur certo che in pochi ti leggeranno e parleranno di te.

In ogni settore, al fine di generare un “posizionamento” marketing nelle menti dei consumatori, occorre necessariamente essere autorevoli e dimostrare professionalità e competenza. Quindi, quando scrivi, quando tratti un argomento, sia esso in pagine statiche o all’interno del tuo blog, ricorda sempre di osservare le buone regole della pubblicazione che prevedono ad esempio, paragrafi brevi, un testo non oltre le 800/1000 parole e, soprattutto contenuti cornerstone per i quali ti rimando all’articolo che trovi a latere.

Essere “autorevoli” significa essere credibili, attendibili e professionali e, quindi, avere potenziali Utenti che ti seguono e leggono perché risolvi loro problemi e dubbi oppure ti cercano perché sei esattamente e certamente il fornitore giusto che tanto cercavano.

[L] Look-and-feel

Argomenti Correlati
Articolo | 15 Marzo 2019
Articolo | 10 Marzo 2019

L’interazione di un utente con il tuo Sito Web riguarda ciò che visivamente vede (look) e ciò che emozionalmente prova (feel). In tal senso è molto importante realizzare un prodotto graficamente attraente e interessante da un punto di vista dell’esperienza utente. Chi naviga deve sentirsi attratto da quello che vede ma, soprattutto deve poter interagire facilmente. L’aspetto generale del tuo Sito Web è deve trasmettere immediatamente positività nei confronti dell’utente che atterra li, ancora prima che inizi a navigarlo.

In prima battuta, quindi, occorre utilizzare un tema professionale che sia possibilmente adattabile e modellabile al 100% in modo da intervenire lato stile e lato codice. Giocare con gli stili attraverso i CSS garantisce la massima compatibilità con le caratteristiche del Brand, quindi identificabile e riconducibile ad esso.

Il “look” può essere definito dai seguenti componenti stilistici:

  • Palette dei colori in funzione della tua Brand Identity;
  • Immagini, ottimizzate, professionali, Royalty-free e attinenti;
  • Disposizione degli elementi interni;
  • Scelte dei caratteri possibilmente compatibili con la tua Brand Identity;
  • Stile generale, sempre in funzione della tua Brand Identity.

Il “feel” è determinato da queste caratteristiche:

  • Il movimento e la risposta di componenti dinamici come menu a discesa, pulsanti, moduli e gallerie;
  • Effetti visivi e sonori se ve ne sono;
  • La velocità di caricamento delle pagine e delle immagini (Ottimizzazione).

Proprio perché è inteso come entità che deve generare emozioni, puoi considerare criticamente l’uso di aggettivi come i seguenti al fine di capire lo stato d’animo di un potenziale Cliente.

Ecco come, il tuo Sito Web deve e non deve essere:

Ehi, sei OK!!!

  • Amichevole;
  • Accessibile;
  • Elegante;
  • Esclusivo;
  • Esperto;
  • High Tech;
  • Professionale;

Eh, no … qualcosa non va!!

  • Antiquato;
  • Incomprensibile;
  • Indigesto;
  • Infantile;
  • Confusionario;
  • Disordinato;
  • Noioso;

[U] User Experience (UX)

Argomenti Correlati
Articolo | 8 Marzo 2019
Articolo | 26 Febbraio 2019

In generale la User Experience 0 Esperienza Utente non è sinonimo di User Interface o Interfaccia Utente (vedi sopra) anche se questa ne è parte. Il concetto principale di Esperienza è dato proprio dalla summa di specifiche quali la giusta collocazione di elementi particolari e dalla perfetta risposta che il tuo Sito può fornire all’Utente la ricerca.

Posizionare le informazioni strategiche come call-to-action, telefono, moduli vari in parti chiave del Sito, ricordandosi che la prima parte visibile è quella above-the-fold (ovvero la prima che appare) è molto importante ma non basta.

Quando un Utente atterra sul tuo Sito Web, di certo vuole avere risposte in merito a ciò che cerca. Pertanto se il tuo progetto offre una gradita esperienza dal punto di vista strutturale e grafico ma non assolve al compito di fornire informazioni utili o, quantomeno, non fornisce tutte le informazioni possibili, è probabile che venga “abbandonato” quanto prima, producendo così una cattiva UX generale.

Cerca, quindi, di metterti nei panni del tuo Cliente e capire anzitempo cosa potrebbe cercare e perché lo dovrebbe fare sul tuo Sito. Successivamente verifica che le risposte che ti sei dato siano attinenti e conformi alla User Experience che offri. Diversamente … NO? Correggi … 🙂

[R] Responsive (Mobile Friendly)

Argomenti Correlati
Articolo | 27 Febbraio 2019
Articolo | 13 Febbraio 2019

Il 2019 sarà l’anno della consacrazione del Mobile e, pertanto, diventa di fondamentale importanza che il tuo Sito Web sia anche e soprattutto Responsive. Premesso che tutti i temi professionali assurgono a questa funzione, dare per scontato che sia facile produrre Siti Mobile Friendly non è pratica corretta.

La tendenza sarà di creare prodotti che siano prima di tutto adatti per i dispositivi mobili e poi, ovviamente, anche per le versioni desktop. Ne è un chiaro esempio il trend delle nuove ricerche vocali. La semantica di ricerca, infatti, sta cambiando rapidamente passando da quelle che erano classiche richieste singole e digitate come “Siti Web” a richieste più complesse e vocali, definite a coda lunga (long tail), come “cosa sono i Siti Web Professionali?“.

Questa chiave di lettura è usata principalmente attraverso gli attivatori vocali come Siri appunto e, quindi, in ambito Mobile. Ecco dunque, spiegato il perché tu debba dare massima importanza a questo aspetto del tuo Sito Web. Verifica subito se è tutto Ok e, nel caso, correggi immantinente perché, anche in funzione SEO, la scure di Google è pronta a colpire chiunque non rispetti questi canoni.

[O] Optimization

Argomenti Correlati
Articolo | 18 Marzo 2019
Articolo | 25 Marzo 2019

Questa è di sicuro la parte di più importante perché racchiude in sé tutte le pratiche necessarie al fine di ottenere massima visualizzazione sui motori di ricerca. L’ottimizzazione di un Sito Web passa, quindi, attraverso due fasi distinte, quella relativa alla SEO e quella relativa al contenuto interno.

Per SEO (Search Engine Optimization) s’intendono tutte quelle attività e strategie necessarie per riuscire a posizionare il tuo Sito Web nelle prime pagine di un motore di ricerca come Google. Questa pratica è talmente importante e sottovalutata che parecchi proprietari di Siti Web lamentano scarsa visibilità quasi sempre. Creare un Sito Web Professionale, vuol dire anche mettere in condizione un Cliente di poter essere trovato nella SERP di Google per determinate parole chiave (determinate strategicamente) in funzione della propria attività. Senza SEO, il tuo investimento non avrebbe un ritorno economico e, quindi, sarebbe un salto nel buio. Importantissima!

Ti suggerisco di iniziare la tua analisi usando gli strumenti di SEMrush, leader per quanto riguarda la SEO e successivamente, rivolgerti ad un Professionista.

Non è tutto! Se sei arrivato fino a qui, quasi sicuramente il tuo Sito Web sarà ottimale ma non perfetto. Vale la pena ricordarsi di compiere ancora un ultimo passo ottimizzando i contenuti e il codice che li genera.

Pensa, hai seguito tutti i passi, pianificato un’ottima strategia SEO e indicizzato correttamente il tuo Sito. Stai offrendo anche una buona esperienza utentegenerato positive sensazioni. Tuttavia ti accorgi che gli utenti abbandonano il tuo Sito molto presto.

Chiediti -“Il Sito Web è ottimizzato e veloce?“- Sono certo che la risposta sia -“NO!“. Bene, non ti rimane che implementare tutte quelle pratiche relative all’ottimizzazione interna che riguardano compressione del codice, delle immagini, minificazione dei file, sistema di caching, CDN e pulizia del DB.

Leggi l’articolo correlato e usa gli strumenti di WP Rocket per ovviare a tutto questo perché se non garantisci velocità e sicurezza agli Utenti che ti visiteranno, tutto quello che avrai speso in termini di fatica e danaro, sarà stato vano e non lo vogliamo, vero? 😉

Conclusioni

Non ti rimane altro che armarti di pazienza e perseveranza e fare una checklist adeguata. Ti garantisco che i risultati si vedranno … nel caso, sarà felice di aiutarti. 😉

Per ora … a presto e grazie.

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Gian Luca Partengo

Gian Luca Partengo

Professionista del Web e del Marketing da oltre 20 anni. Ha lavorato per importanti Agenzie e Aziende italiane e ha creato e seguito passo a passo il Brand di numerosi Clienti. Oggi sviluppa progetti altamente professionali a partire da un'analisi sullo stato di salute di un Sito Web e della sua SEO Organica, fornendo anche consulenza a privati e aziende.

Potrebbero Interessarti anche ...

MAIN PARTNERS

Get in Touch

Ci sono molti modi per iniziare una conoscenza o rimanere in contatto e BRiDWEB ti mette a disposizione i migliori: modulo di contatto, e-mail, WhatsApp o chiamata. Scegli tu quale usare.