Facebook noscript Pixel

PHP compromesso. Anche WordPress è a rischio